Orilleta – Chiacchere – a sardinian cake.

OrilletaShardan CC BY-SA 3.0

The orilletas are a typical sweet produced, in particular during the carnival period.

The orilletas (or in the colloquial variants of origlietas, orulletas, or urigliettas), Italianized in orillette, are a typical sweet of the Sardinian gastronomic tradition based on Sardinian durum wheat semolina, eggs, and honey.

Ingredients
coarse-grained Sardinian semolina flour,
eggs,
water,
lard,
orange zest,
Sardinian honey.

How to make Chiacchere – Orilletas

The orilletas consist of a sheet of pasta cut into strips then intertwined to form floral patterns or made with pasta thicker threads intertwined.
The same is then cut into strips of the width of about cm. 2 with a pastry wheel’s help.
The dough cut in this way is worked in such a way to give it the characteristic shape.
The cake is then fried in oil, left to cool, and then passed with honey previously prepared in a container with low walls, melted over low heat with the addition of a little water.
Inside the container, always kept on the flame to prevent condensation, are placed the orilletas that turned in such a way as to be covered on all sides by a thin honey layer.
The sweet is left to cool down before being eaten, and it is advisable to brush the orilletas with honey a few days before consumption.
The fried dough has a long conservation time.
The taste of the orilletas, when they have not been re-coated with honey, is similar to the one of the traditional sweets prepared in the period of carnival called chiacchere.

Serving

You can add some orange peels cut into julienne and blanched in honey.

Regional Recipe from Sardinia

ITALIANO

Le orilletas sono un dolce tipico prodotto in particolare durante il periodo di carnevale.

Le orilletas (o nelle varianti colloquiali di origlietas, orulletas, o urigliettas), italianizzate in orillette, sono un dolce tipico della tradizione gastronomica sarda a base di semola di grano duro sardo, uova e miele.

Ingredienti
farina di semola sarda a grana grossa,
uova,
acqua,
strutto,
scorza d’arancia,
miele sardo.

Come fare le Chiacchere – Orilletas

Le orilletas sono costituite da una sfoglia di pasta tagliata a strisce poi intrecciate a formare disegni floreali o realizzate con fili di pasta più spessi intrecciati.
La stessa viene poi tagliata a strisce della larghezza di circa cm. 2 con l’aiuto di una rotella da pasticceria.
La pasta così tagliata viene lavorata in modo da darle la forma caratteristica.
Il dolce viene poi fritto nell’olio, lasciato raffreddare e poi passato con il miele precedentemente preparato in un contenitore a pareti basse, sciolto a fuoco lento con l’aggiunta di poca acqua.
All’interno del recipiente, tenuto sempre sulla fiamma per evitare la condensa, si mettono le orilletas che girano in modo tale da essere coperte su tutti i lati da un sottile strato di miele.
Il dolce viene lasciato raffreddare prima di essere consumato, ed è consigliabile spennellare le orilletas con il miele qualche giorno prima del consumo.
La pasta fritta ha un lungo tempo di conservazione.
Il sapore delle orilletas, quando non sono state ricoperte di miele, è simile a quello dei dolci tradizionali preparati nel periodo di carnevale chiamati chiacchere.

Servire

Si può aggiungere qualche buccia d’arancia tagliata a julienne e scottata nel miele.