Focaccia con le cipolle

Focaccia with onions – Roger469 CC BY-SA 3.0

From Wikipedia, the free encyclopedia.

History

Focaccia con le cipolle (flat bread with onions) is a food of ancient traditions in the most popular quarters of Genoa and it is the usual breakfast of the unloaders of the port because it is capable of satiating a lot, as onions block the receptors of the hunger stimulus. Focaccia with onion is a very cheap food and it is also possible to prepare it at home. In Genoa many people eat focaccia with onions for breakfast, dipped in coffee milk, or at the bar with a glass of white wine (u gianchettu).

Ingredients and preparation

The dough is the same for Genovese focaccia: flour, water, yeast, oil, and salt.
Olive oil is used in quantities which can vary according to the weight of the flour: the more oil is added, the more greasy the focaccia becomes.
To make it very brown, you must add malt.
The dough should be worked with a rolling pin and rolled out as thinly as possible, at most half a centimeter, the size of the baking pan that is being used, and once placed in the pan greased with oil, it should be pressed as much as possible, with the tips of the fingers. The onions, abundant, thinly sliced, raw, sprinkled with a little oil and salt, are added once the dough has risen before putting it in the oven.
Oven temperature and baking time vary according to the type of oven being used: on average, a high-temperature oven for the minimum time needed to get the flour cooked. Softness depends on baking time; the less you bake, the softer it stays.

Pairing with Wines

It pairs with a white wine, dry, served chilled:

  • Pigato
  • Lumassina
  • Polceverasco white
  • Cinque Terre Vermentino

Regional Recipe from Liguria

ITALIANO

Da Wikipedia, l’enciclopedia libera.

Storia

La focaccia con le cipolle è un alimento di antiche tradizioni nei quartieri più popolari di Genova e colazione usuale degli scaricatori del porto perché capace di saziare molto, in quanto la cipolla blocca i recettori dello stimolo della fame. La focaccia con la cipolla è un alimento molto economico ed è possibile prepararla anche in casa. A Genova molte persone mangiano la focaccia con le cipolle per colazione, intinta nel caffellatte, o al bar con un bicchiere di vino bianco (u gianchettu).

Ingredienti e preparazione

L’impasto è come quello per la focaccia genovese: farina, acqua, lievito di birra, olio e sale.
Si usa l’olio d’oliva in quantità che può variare rispetto al peso della farina: più olio si aggiunge e più la focaccia viene unta.
Per farla indorare molto bisogna aggiungere del malto.
La pasta va lavorata col mattarello e tirata una sfoglia il più sottile possibile, al massimo mezzo centimetro, delle dimensioni della teglia da forno che si usa e una volta posizionata nella teglia unta d’olio, bisogna schiacciarla il più possibile, con la punta delle dita. Le cipolle, abbondanti, tagliate sottile, crude, irrorate con un poco d’olio e sale, si aggiungono a lievitazione avvenuta, prima di mettere nel forno.
La temperatura del forno e i tempi di cottura variano dal tipo di forno che si usa: in media, forno ad alta temperatura per il tempo minimo per rendere cotta la farina. La morbidezza dipende dal tempo di cottura, meno si cuoce e più rimane molle.

Abbinamento ai Vini

Si accompagna a un vino bianco, secco, servito fresco:

  • Pigato
  • Lumassina
  • Polceverasco bianco
  • Cinque Terre Vermentino

Ricetta Regionale Ligure